Racconti di Viaggio

FLY AND DRIVE IRLANDA – ALICE E CRISTINA

1 settembre 2015
FLY AND DRIVE SUD IRLANDA
RINGRAZIAMO ALICE E CRISTINA PER IL REPORT DI VIAGGIO


Ciao,
ecco la mia recensione del viaggio in Irlanda!
Quest'anno ci siamo concesse il tour dell'Irlanda, a partire da Dublino per scendere a Sud lungo la costa orientale e risalire lungo quella occidentale. Diciamo che l'abbiamo girata ampiamente escludendo solamente la parte del Nord.
In agosto la temperatura è stata ideale, si viaggiava unicamente con maglietta a mezze maniche e felpa, un kway solamente nei momenti di pioggerella (leggera che durava al massimo 10 minuti, l'ombrello è stato aperto solamente una volta in 12 giorni).
Abbiamo iniziato il tour a Dublino, città fantastica e piena di vita anche se gli orari sono sfasati rispetto all'Italia. La mattina prima delle 10 per strada si incontra pochissima gente e molti negozi sono ancora chiusi, la sera invece si cena presto, circa intorno alle 7 e dopo le 9 in pochissimi posti servono ancora da mangiare. In un paio di giorni si visita bene girandola a piedi, molto belli e curatissimi sono i parchi che meritano una lunga sosta, degna di nota è anche la Guinness Storehouse dove, alla fine della visita, si può prendere da bere in un bar panoramico all'ultimo piano e godersi la vista dell'intera città.
Scendendo verso Kilkenny merita una sosta l'insediamento di Glendalough con i suoi resti del monastero, della torre e del cimitero. Si tratta di uno dei pochi siti visitabili gratuitamente e immerso nel verde.
Kilkenny è una cittadina carina in cui passare una giornata, con numerose chiese e il castello.
Scendendo verso Sud è d'obbligo fermarsi al Rock of Cashel, uno dei siti più suggestivi di Irlanda, dove sulla vetta di una collina accanto al paese vi sono le rovine di una grande cattedrale. Proseguendo lungo il percorso ci siamo fermate a Cahir a visitare il castello.
La sera siamo arrivate a Cork, bella città con atmosfere simili a Dublino anche se con meno movimento. Il centro cittadino è forse più moderno, ma d'obbligo è la visita al campus dell'Università. Per accedervi si attraversa un grande cancello che dà accesso ad un parco caratterizzato da verde e acqua. Sparsi per il campus ci sono innumerevoli edifici, alcuni più moderni, ma per la maggior parte antichi in tipico stile Hogwarts. Sembrava di visitare la scuola di Harry Potter.
Proseguendo il tour abbiamo percorso tutto il Ring of Beara, più corto e meno turistico del classico Ring of Kerry ma altrettanto meraviglioso. Il ring si snoda per 170 km di costa lungo stradine a volte tortuose e strette, ma deve essere assolutamente visitato! Il paesaggio è a dir poco meraviglioso.
La sera ci siamo arrivate esauste a Killarney, situata proprio a ridosso di un parco nazionale che abbiamo visitato il giorno dopo. Attraverso i percorsi da fare a piedi, o se si vuole in calesse, si arriva al Ross Castle situato proprio su un lago. L'impatto visivo è notevole. Sia il castello sia la passeggiata lungo il fiume fino al lago merita una visita.
Salendo verso Nord lungo la costa Ovest d'obbligo è il passaggio alle Cliff of Moher, le scogliere a picco sul mare più famose di Irlanda. Lo spettacolo è bellissimo, l'importante è proteggersi dal vento forte. Sono situate vicino alla zona del Burren, un'area suggestiva piena di prati e muretti di pietra. Al suo interno sorge un dolmen che, nonostante sia molto piccolo rispetto a quelli imponenti di Stonehenge, può valere una fermata.
L'ultima zona visitata prima di fare ritorno in Italia è stata la zona del Connemara, ad Ovest di Galaway. E' una zona verde da girare in macchina, bellissima, soprattutto la costa a Sud di Clifden dove si trovano anche spiaggette tranquille immerse nel verde in cui fermarsi. All'interno del Connemara vi è un parco nazionale che non abbiamo visitato, mentre ci siamo fermate a Cong, dove sorgono una abbazia e un castello magnifico adibito ad hotel, ma di cui si possono visitare i giardini immensi che terminano in un bosco.
Il bilancio finale della vacanza è stata di piena soddisfazione: i luoghi visitati sono stati meravigliosi, gli irlandesi sono persone gentilissime anche se parlano un inglese molto stretto, una vacanza assolutamente da rifare!

Racconti di Viaggio

I viaggi raccontati dai nostri clienti

    Ciao Bruni, come promesso ti giro alcune foto scattate durante il viaggio in Sudafrica. Ci sono dei momenti del Safari,...

    Scopri di più

    Ciao Brunella, scusa se ti scrivo solo ora ma il rientro dalle ferie è stato, come sempre, traumatico! Anche se...

    Scopri di più

    "Cara Bru! Finalmente riesco a documentarti la nostra super vacanza in Oman. Lasciandoci alle spalle Bangkok, siamo partiti con destinazione...

    Scopri di più

    Irlanda Giugno 2017 - “Bellezze d’Irlanda” con tour Francorosso Per festeggiare il primo anno di matrimonio Brunella ci ha consigliato...

    Scopri di più

    Il viaggio della vita, il sogno di una vita. Ci siamo seduti al tavolo con Brunella, ed in poco tempo...

    Scopri di più